Il Risolutore.com
Come fare ? Guide dettagliate e consigli esaustivi

Samsung S10 – Schermo sbloccato con dito stampato in 3D

0

Il Samsung Galaxy S10 è sicuramente uno dei prodotti più innovativi degli ultimi anni. L’azienda coreana ha implementato, sul dispositivo mobile, una tripla fotocamera posteriore e un lettore di impronte digitali ultrasonico sotto il display. Sfortunatamente, però, non sempre innovazione e sicurezza vanno di pari passo. Sembrerebbe possibile sbloccare il telefono con una copia in 3D delle impronte digitali memorizzate.

samsung galaxy s10 fingerprint hack impronte digitali

Fingerprint Samsung S10 – Hackerato

In un video caricato su Imgur si può vedere l’utente “Darkshark” cimentarsi con questa innovativa tecnica di sblocco. Sembrerebbe essere dunque, seppur complicato, possible hackerare il nuovo prodotto di punta di casa Samsung.

L’utente con questo video vorrebbe evidenziare la questione etica: “Ho dovuto effettuare 3 ristampe per poter finalmente ottenere una copia pressocchè identica delle mie impronte, ma alla fine ci sono riuscito. La stampa 3D delle mie impronte sblocca il telefono così come il mio dito reale.” Entrare in possesso di impronte digitali non è poi così difficile: il nostro smartphone, ad esempio, ne contiene un modello estremamente accurato. Un malintenzionato potrebbe rubare il nostro telefono e, per assurdo, andare in giro a commettere crimini con le nostre impronte digitali, o più verosimilmente accedere all’APP della nostra banca (sono sempre più quelle che per accedere richiedono esclusivamente le impronte digitali).

Come sbloccare S10 con impronte 3D di backup

Per sapere come l’utente “DarkShark” ha fatto per portare a termine con successo una copia di backup della sua impronta digitale per poi poter sbloccare il Samsung S10, potreste leggere il post intero che ha pubblicato su Imgur.

In sostanza, dopo aver fotografato la sua impronta digitale su di un bicchiere di vino con il suo smartphone, ha importato l’immagine in Photoshop creando una “alpha mask” e esportandola in 3ds Max. La stampa, con una stampante 3d simile a quella sottostante, è durata 13 minuti


Potrebbe piacerti anche
Loading...