Il Risolutore.com
Come fare ? Guide dettagliate e consigli esaustivi

Cos’è Ripple – Guida completa alla criptovaluta delle banche

Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

Il Bitcoin è la criptovaluta con la più elevata capitalizzazione di mercato al mondo. Molti ne avranno sentito parlare: soprattutto nell’ultimo periodo, infatti, basta accendere il televisore o navigare in internet per sentirne parlare. Bene, Ripple è totalmente differente. Nonostante si tratti della 4a criptovaluta, per capitalizzazione, al mondo, la maggior parte delle persone non ne ha mai sentito parlare.

Se siete arrivati a questo articolo probabilmente vorrete saperne di più. Bene, cos’è allora Ripple ? Così come per i Bitcoin e Ethereum, Ripple può essere complicato da spiegare, specialmente perchè è del tutto differente rispetto alle criptovalute più diffuse.

Cos’è Ripple

Quando si parla di Ripple ci si può riferire al network di pagamenti, noto come RippleNet, o alla criptovaluta Ripple XRP, entrambi creati nel 2012. RippleNet connette banche e altre grandi istituzioni finanziarie consentendo loro di trasferire denaro e asset attraverso la rete. Tutte le transazioni vengono registrate e decentralizzate grazie al Ledger XRP.

Ripple XRP è invece la moneta utilizzata per i pagamenti attraverso RippleNet. La criptovaluta e il relativo network garantiscono transazioni quasi istantanee (4 secondi). A titolo di esempio, ricordiamo che per trasferire Bitcoin, potrebbero essere necessarie diverse decine di minuti, per inoltrare un pagamento in Ethereum 2 minuti, mentre con i metodi tradizionali la forbice si allarga fino a 2-5 giorni lavorativi.

ripple bitcoin ethereum quanto tempo ci vuole per effettuare un pagamento
Infografica di confronto che rappresenta il tempo necessario per processare un pagamento in criptovalute. Com’è evidente Ripple XRP risulta essere il metodo più rapido. Bitcoin, Ethereum hanno bisogno ti tempi esponenzialmente più lunghi affinchè la transazione venga processata.

Ripple è capace di gestire fino a 1500 transazioni al secondo. Bitcoin, invece, può gestire solo 7 transazioni al secondo: per questo è stato creato il BitCoin Cash !

Inoltre Ripple, grazie anche alla sua capacità di smaltire transazioni in pochissimi secondi, garantisce costi per transazione molto bassi. Questo è sicuramente uno dei motivi principali per cui Ripple è “appoggiato” dalle istituzioni bancarie: sono più di 75 quelle che già lo stanno utilizzando.

Ripple è la criptovaluta “preferita” dalle banche

Potrebbero interessarti
1 di 2

ripple vs bitcoin perchè piace tanto alle banche e come acquistarli XRP

I Bitcoins sono un modo nuovo per effettuare pagamenti bypassando banche e istituzioni finanziarie. Ed è proprio questa caratteristica che ha dato il gigantesco impulso al suo sviluppo e aumento di valore sul mercato. Ripple, d’altro canto, è realizzato e sviluppato in collaborazione con le banche per effettuare pagamenti rapidissimi azzerando quasi del tutto i costi di transazione. E’ evidente dunque che siano in molti a storcere il naso quando Ripple viene paragonato a Bitcoin: essendo in qualche modo una valuta “nemica” del concetto fondamentale alla base delle criptovalute.

Altra ragione per la quale alcuni storcono il caso quando si parla di Ripple è la non piena decentralizzazione dell’intero sistema. Tutti i Ripple sono stati infatti già coniati da una società privata che detiene circa metà dell’intera fornitura. Bitcoin, invece, viene coniato da “minatori” e si prevede che la “coniazione” avrà fine nel 2040.

Comprare Ripple è un buon investimento ?

Ripple ha iniziato il 2017 con una quotazione, al 1 gennaio, di circa 0.006 € e, nel momento in cui questo articolo viene scritto è quotato a circa 0.5€. Che significa? Facciamo un esempio: se avessimo comprato 100€ di Ripple il 1 gennaio 2017 avremmo ricevuto circa 16500 XRP Ripple e, vendendoli oggi, avremmo potuto realizzare un profitto di 16400€ circa !

Come è stato già accennato nel paragrafo precedente, tutte le monete Ripple XRP sono state già create e sul mercato è presente solo il 40% di esse. La società che li detiene rilascerà un quantitativo fisso di mese in mese per non avere un effetto negativo sulla valutazione di mercato.

Tornando alla domanda che ci siam posti all’inizio di questo paragrafo, comprare Ripple XRP può essere considerato un buon investimento ? Nessuno può dirlo, è la risposta ! Le criptovalute hanno guadagnato infinito valore da quando sono state introdotte, però non è detto che questo valore continui a crescere nel tempo. Certo è che Ripple è l’unica criptovaluta in qualche modo appoggiata dalle banche (Unicredit e Santander risultano essere tra i suoi principali sostenitori).

Come fare per comprare Ripple

Ti stai chiedendo come fare per acquistare Ripple XRP ? Al momento il modo più rapido è stato descritto già in un nostro precedente articolo, ma in buona sostanza i passaggi da seguire sono i seguenti:

  • Registrarsi sul sito Coinbase, una delle prime piattaforme di acquisto di criptovalute al mondo e tra le più affidabili. Se ti registrerai con il link da me fornito e acquisterai almeno 84€ di una qualsiasi valuta, riceveremo entrambi 8€ in Bitcoin.
  • Dopo aver completato la registrazione su Coinbase, sarà necessario verificare il documento d’identità. Questa piattaforma è in assoluto la più veloce, assicura la verifica in pochi minuti ! Per farlo basterà fotografare il proprio documento (è consigliabile utilizzare la patente di guida) con la webcam del computer o con lo smartphone.
  • Concluso il processo di verifica potremo acquistare una delle 3 criptovalute presenti sulla piattaforma…. per leggere l’articolo completo con la guida dettagliata clicca qui.

Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Loading...

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?