Il Risolutore.com
Come fare ? Guide dettagliate e consigli esaustivi

Concorso Pubblico 66 O.S.S. – Scadenza 20 Agosto 2019

AVVISO PUBBLICO AL FINE DEL RECLUTAMENTO DI N. 66 UNITA’ DI PERSONALE -DI CUI N. 54 POSTI A TEMPO PIENO E N. 12 POSTI A TEMPO PARZIALE PER 30 ORE SETTIMANALI- DI CATEGORIA GIURIDICA B3.

REQUISITI

Per l’ammissione alla procedura di mobilità sono richiesti i seguenti requisiti: 

  • possesso dell’Attestato di Operatore Socio Sanitario (O.S.S.) o Titolo ritenuto equipollente/equivalente
  • essere in servizio, tra il personale di ruolo, con rapporto di lavoro a tempo pieno o parziale e indeterminato (con dichiarata disponibilità alla trasformazione del proprio contratto di lavoro in “tempo pieno” dei chiamati su posizione a tempo pieno o con dichiarata disponibilità alla trasformazione del proprio contratto di lavoro in “tempo parziale a 30 ore settimanali” dei chiamati su posizione a tempo parziale, se titolari di un contratto di lavoro a tempo parziale inferiore a 30 ore settim.), presso una Pubblica Amministrazione di cui all’art. 1 -comma 2 del D. Lgs. 30/03/2001 n. 165, ivi comprese le ASP, con inquadramento nella categoria economica e posizione giuridica B3, con profilo di “Operatore Socio Sanitario”, -comparto Funzioni Locali, od altro equiparabile/corrispondente come per legge in caso d’inquadramento in diverso comparto di contrattazione pubblica
  • esperienza almeno biennale nel profilo professionale richiesto;
  • superamento del periodo di prova nel profilo professionale a bando;
  • possesso del “nulla osta” al trasferimento, presso ASP Città di Piacenza, rilasciato dalla propria Amministrazione di appartenenza oppure della dichiarazione di disponibilità dell’Amministrazione di appartenenza al successivo rilascio di nulla-osta al trasferimento stesso [da allegare alla domanda di partecipazione]; 
  • non avere riportato condanne penali nè avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione o l’interdizione dai pubblici uffici o la sanzione del licenziamento; non avere procedimenti disciplinari in corso e non avere riportato sanzioni disciplinari nei due anni precedenti la scadenza del presente Avviso Pubblico; non avere sospensioni cautelari o per ragioni disciplinari dal servizio;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini stranieri);
  • essere psico-fisicamente idoneo alle mansioni di Operatore Socio-sanitario.

Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal presente Avviso Pubblico per la presentazione della domanda di partecipazione ed altrettanto alla data dell’effettivo trasferimento.

Qualora ad esito di detti controlli venga accertata l’assenza dei requisiti dichiarati nella domanda o la detta non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il candidato, oltre a subire l’esclusione dalla procedura, decade dagli eventuali benefici conseguiti sulla base delle dichiarazioni non veritiere, ferme restando le sanzioni penali previste dall’art. 76 del citato T.U.

CONTENUTO DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

I concorrenti di ambo i sessi in possesso dei requisiti richiesti, interessati a proporre la propria candidatura attraverso la presentazione di una domanda di partecipazione in carta semplice, redatta secondo il modello di cui all’Allegato A-1 (“Modello di domanda”) al presente Avviso Pubblico, debitamente sottoscritta, devono dichiarare -sotto la personale responsabilità, ai sensi degli artt. 46 e/o 47, D.P.R. n. 445/2000, e consapevoli delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del citato D.P.R. per le ipotesi di falsità e di dichiarazioni mendaci-:

  • le generalità complete, la residenza e/o domicilio, il recapito telefonico, l’indirizzo e-mail/p.e.c. (anche ai fini delle comunicazioni relative alla presente procedura);
  • il possesso di tutti i requisiti d’ammissione di cui al precedente paragrafo 1. “Requisiti” del presente Avviso Pubblico;
  • l’Amministrazione pubblica di appartenenza e il relativo comparto di contrattazione pubblica di quest’ultima nonché l’indicazione del profilo professionale e la relativa categoria giuridica ed economica posseduti;
  • il tipo di contratto individuale di cui sono titolari, se a tempo pieno o parziale -ed in quest’ultimo caso il numero di ore lavorative settimanali; 
  • le condizioni/situazioni personali rispetto a procedimenti e condanne penali o altri procedimenti e provvedimenti disciplinari e sanzionatori;
  • il possesso del “nulla osta” al trasferimento, presso ASP Città di Piacenza, rilasciato dalla propria Amministrazione di appartenenza oppure della dichiarazione di disponibilità dell’Amministrazione di appartenenza al successivo rilascio di nulla-osta al trasferimento stesso [da allegare alla domanda di partecipazione];
  • l’eventuale possesso di uno o più titoli che conferiscono diritto di preferenza in caso di pari merito in graduatoria con altri candidati (art. 5 D.P.R. n. 487/94);
  • la veridicità, ex lege, delle informazioni contenute nel curriculum vitae/professionale -datato e sottoscritto- allegato, come richieste dall’Amministrazione.

Inoltre, gli stessi partecipanti devono dichiarare:

  • l’accettazione, senza riserve, di tutte le condizioni e clausole previste nel presente Avviso Pubblico;
  • l’espressa disponibilità alla trasformazione del personale rapporto di lavoro in contratti “a tempo pieno” o “a tempo parziale a 30 ore/settim.” (a seconda della posizione di cui si risulta essere vincitori, se lavoratori a tempo parziale);
  • il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 30/06/2003, n. 196, e successive modificazioni ed integrazioni, e del GDPR (Regolamento UE 2016/679) per gli adempimenti e fini istituzionali nonchè per quelli connessi alla procedura.

Alla domanda dovrà essere allegata la documentazione di cui al paragrafo 4. “Documenti da allegare alla domanda di partecipazione” del presente Avviso Pubblico.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E TERMINI

La domanda di partecipazione alla procedura, redatta su carta semplice (utilizzando l’apposito modello di cui all’Allegato A -1 “Modello di domanda”) -e debitamente sottoscritta- deve essere indirizzata ad ASP Città di Piacenza, Via Campagna n. 157 -29121 Piacenza PC e pervenire all’Azienda stessa entro il termine perentorio del 12/08/19, ore 12,00.

Si considerano presentate utilmente solo le domande di partecipazione pervenute secondo una delle seguenti modalità:

  • consegna diretta presso l’Ufficio Protocollo di ASP Città di Piacenza,Via Taverna n. 76 Piacenza PC, dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

I concorrenti dovranno, in questo caso, presentare la domanda in duplice copia. Una delle due copie sarà timbrata con la data di presentazione ed il relativo orario (il che farà fede ai fini della verifica del rispetto dei termini previsti) nonchè firmata dall’addetto dell’ufficio ricevente e restituita all’interessato come ricevuta di presentazione della domanda stessa; unitamente alla domanda dovranno presentare gli allegati previsti dall’Avviso Pubblico;

  • spedizione a mezzo di raccomandata postale con avviso di ricevimento: in tal caso, sul retro della busta, indirizzata ad ASP Città di Piacenza, Via Campagna n. 157 -29121 Piacenza PC, il concorrente dovrà apporre il proprio nome, cognome ed indirizzo con l’indicazione “Domanda

di partecipazione alla procedura di mobilità per Operatore Socio-sanitario”. Ai fini della ricezione puntuale della domanda di partecipazione (unitamente agli allegati previsti) farà fede il timbro e la data apposti a cura dell’Ufficio Protocollo di ASP Città di Piacenza; saranno prese in considerazione solo le domande che saranno pervenute entro e non oltre il termine fissato dall’Avviso Pubblico (non fa fede, quindi, la data del timbro postale);

  • invio a mezzo posta elettronica certificata (p.e.c.)proveniente da indirizzo di posta elettronica mittente intestato al richiedente, anch’essa certificata (p.e.c.), all’indirizzo pec:asppiacenza@pec.asp-piacenza.it trasmettendo la scansione della domanda redatta e firmata (con firma autografa ed accompagnamento di valido documento di riconoscimento) in formato pdf e degli altri allegati richiesti, in formato pdf. Nel caso di presentazione mediante p.e.c. fa fede la data e l’ora di arrivo alla casella pec dell’Azienda. Nell’oggetto della comunicazione dovrà essere specificato “Domanda di partecipazione alla procedura di mobilità per Operatore Sociosanitario”.

Non saranno prese in considerazione, e quindi saranno escluse dalla presente procedura le domande pervenute all’indirizzo di p.e.c. di ASP Città di Piacenza spedite da casella di posta elettronica non certificata.

Nulla sarà imputabile all’ASP in caso di domande o allegati non pervenuti, o pervenuti in ritardo, a causa di errori di comunicazione dovuti a collegamenti telematici.

Il termine per la presentazione delle domande è perentorio e pertanto non saranno prese in considerazione anzi escluse le domande che, per qualsiasi causa, non esclusi la forza maggiore, il fatto di terzi e i ritardi del servizio postale, non siano pervenute ad ASP Città di Piacenza entro il suddetto termine, ciò comportando l’esclusione dalla procedura.

Parimenti, saranno considerate inammissibili e/o invalide, e quindi escluse, le domande non firmate dal candidato.

La presentazione della domanda di partecipazione alla selezione, comporta, per i candidati, l’accettazione senza riserve di tutte le prescrizioni del presente Avviso Pubblico, delle disposizioni di legge, contrattuali e dei regolamenti.

La presentazione della domanda di partecipazione non comporta alcun diritto all’assunzione, né fa sorgere alcun obbligo per l’Azienda di dare corso alla copertura dei posti di cui al presente Avviso Pubblico mediante la procedura in oggetto ex art. 30 D. Lgs. n. 165/01. 

Le modalità suddette di invio devono essere osservate dai concorrenti per ogni ulteriore richiesta proveniente dall’Azienda nel corso della procedura.

ASP Città di Piacenza non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni dei recapiti da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento degli indirizzi indicati nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore. Non si terrà conto delle domande presentate prima della pubblicazione del presente Avviso Pubblico, per cui, coloro che sono ancora interessati, sono invitati a ripresentare la domanda di partecipazione corredata delle dichiarazioni e della documentazione richiesta.

DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Alla domanda di partecipazione, qualsiasi sia la modalità d’inoltro, i concorrenti devono allegare, a pena di esclusione dalla procedura, e quindi senza riserva di regolarizzazione successiva:

  1. fotocopia non autenticata o immagine scansionata di un documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore della domanda di partecipazione;
  2. Curriculum vitae /professionale, da cui risultino, tra l’altro, i servizi prestati presso altre Pubbliche Amministrazioni e la durata nonché la categoria ed il profilo professionale posseduti in tale periodo oltre a informazioni relative a istruzione e formazione, capacità e competenze professionali acquisite e quant’altro utile alla valutazione dell’adeguatezza della candidatura al profilo ricercato secondo i parametri di valutazione riportati al paragrafo 5. “Modalità di selezione dei candidati” del presente Avviso Pubblico.

Il curriculum vitae dovrà essere datato e sottoscritto in originale dal candidato e reso in forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 46 e/o 47, D.P.R. n. 445/2000, pena l’esclusione del candidato stesso dalla procedura;

  • copia o immagine scansionata del “nulla-osta” al trasferimento, presso ASP Città di Piacenza, rilasciato dalla propria Amministrazione di appartenenza oppure della dichiarazione di disponibilità dell’Amministrazione di appartenenza al successivo rilascio di nulla-osta al trasferimento stesso;
  • copia o immagine scansionata dell’Attestato di Operatore socio-sanitario oppure del Titolo ritenuto equipollente/equivalente.

MODALITA’ DI SELEZIONE DEI CANDIDATI

La modalità di selezione degli aspiranti al trasferimento/assunzione è di seguito rappresentata. La Commissione Esaminatrice, nominata dal Direttore Generale con apposito Atto, valuterà, preliminarmente -e, ove possibile, da subito, fermi i controlli successivi-, le dichiarazioni e, parimenti, verificherà la sussistenza circa i requisiti d’ammissione alla procedura (risultanti dalle domande di partecipazione pervenute regolarmente) con riguardo ai candidati richiedenti. 

Quindi, salvo eventuale giudizio di esclusione motivato dalla selezione di uno o più aspiranti, la Commissione Esaminatrice passerà alla valutazione comparativa complessiva dei curricula professionali prodotti insieme alla domanda di partecipazione dai concorrenti ammessi, prestando particolare attenzione -e invero valorizzandoli- a: 1) anzianità di servizio presso pubbliche amministrazioni nel medesimo profilo professionale a bando, oltre i due anni; 2) esperienze lavorative maturate presso C.R.A. o strutture similari; 3) servizi svolti in nuclei o reparti dedicati ad ospiti affetti da demenza; 4) titoli di studio e professionali posseduti e altri titoli formativi e specializzazioni conseguiti in relazione alla posizione/qualifica da ricoprire e alle mansioni da svolgere.

Il punteggio massimo assegnabile dalla Commissione Esaminatrice, in seguito alla disamina coerente ed adeguata -rispetto alla natura della posizione a bando- dei curricula, è di 10 punti, partendo dalla soglia di sufficienza di 7 punti al di sotto della quale il candidato è escluso dalla selezione.  Successivamente, i candidati che abbiano raggiunto la soglia di punteggio minimo sosterranno un colloquio che avrà carattere motivazionale/attitudinale, oltre che esplicativo delle esperienze acquisite e delle competenze maturate e di quant’altro di appropriato segnalato nel curriculum dal candidato, ai fini dell’accertamento della corrispondenza delle professionalità possedute alle caratteristiche del posto da occupare, e quindi dell’idoneità del candidato.

La Commissione Esaminatrice adotterà la più ampia autonomia e discrezionalità di giudizio.  Il punteggio massimo assegnabile dalla Commissione Esaminatrice al colloquio è di 20 punti, partendo dalla soglia di sufficienza di 14 punti al di sotto della quale il candidato è escluso dalla selezione.  

Del colloquio di cui sopra (data, ora e luogo di presentazione) saranno avvisati gli interessati con un preavviso di almeno quindici giorni rispetto al giorno segnato per il colloquio stesso, comunicato attraverso la pubblicazione della convocazione sul sito internet aziendale dell’ASP Città di Piacenza “www.asp-piacenza.it”. Tale pubblicazione vale come notificazione agli effetti di legge e mancheranno comunicazioni personali ai convocati: sarà onere dei concorrenti monitorare il sito dell’Azienda. I convocati saranno tenuti a presentarsi nella sede e nella data indicate nell’avviso, muniti di un valido documento di riconoscimento. La mancata presentazione verrà considerata come rinuncia alla mobilità.

CONCLUSIONE DELLA SELEZIONE

Al termine delle operazioni suddette, la Commissione Esaminatrice formerà una graduatoria.

La graduatoria terrà conto dei punteggi ottenuti, da ciascun candidato, in seguito alla valutazione del curriculum e del colloquio, sommati: quindi si procederà al conteggio della media aritmetica di essi; in caso di pari merito si applicheranno le precedenze determinate dai titoli di preferenza ex art. 5 del D.P.R. n. 487/94 posseduti dai candidati alla data di scadenza fissata per la presentazione della domanda di partecipazione [da indicare appositamente nella domanda di partecipazione]. I candidati in possesso dei titoli di preferenza dovranno far pervenire all’Azienda l’idonea documentazione attestante il possesso dei titoli in parola, secondo le modalità e i tempi che verranno indicati.

Nel caso in cui venga utilmente selezionato un numero di candidati superiore a 54 (cioè il numero dei posti a tempo pieno), i candidati, eventualmente, collocatisi a partire dalla posizione n. 55 e fino alla posizione n. 66, accederanno, in caso di assunzione, a contratti di lavoro a tempo parziale a 30 ore settimanali.

L’Azienda si riserva, comunque, la facoltà di non procedere ad alcun reclutamento, mediante la presente mobilità, in assenza di candidati ritenuti in possesso di professionalità e qualità compatibili con i posti a bando, ad esito dell’iter selettivo; altrettanto non procederà in caso di sopravvenute disposizioni normative ostative alla programmata assunzione o in conseguenza di mutate esigenze organizzative dell’Azienda. 

Si precisa che la graduatoria è valida per la sola procedura di mobilità per la quale è stata avviata e sarà utilizzata esclusivamente per la copertura dei posti indicati.

TRASFERIMENTO/ASSUNZIONE E TRATTAMENTO ECONOMICO

Il trasferimento del lavoratore presso ASP Città di Piacenza è subordinato all’effettiva cessione contrattuale da parte dell’Amministrazione di appartenenza.

Qualora l’Ente datore di lavoro, regolarmente richiesto, dovesse negare il consenso definitivo/attuale (per chi non sia già detentore del relativo “nulla-osta” al momento della scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione) al trasferimento del lavoratore utilmente selezionato presso ASP Città di Piacenza oppure dovesse non rispondere nei termini assegnatigli oppure la decorrenza della data di trasferimento autorizzata non sia compatibile con le necessità di ASP Città di Piacenza stessa, quest’ultima è legittimata a non dar corso alla mobilità proposta e, di conseguenza, a procedere nello scorrimento della eventuale graduatoria formata.    Al personale trasferito presso ASP Città di Piacenza è applicato il vigente CCNL -comparto Funzioni Locali e gli sarà corrisposto il trattamento economico ascritto alla categoria B3, posizione economica B3, e qual altro emolumento dovuto nella misura e ai sensi delle vigenti disposizioni contrattuali e di legge.

Potrebbe piacerti anche