Il Risolutore.com
Come fare ? Guide dettagliate e consigli esaustivi

Concorso per 6 operatori socio sanitari – Scadenza 16 marzo 2018

Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

APSP – DON GIUSEPPE CUMER – VALLARSA
Scadenza 16 marzo 2018

Concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo indeterminato di 6 posti di Operatori Socio Sanitari a tempo pieno

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso pubblico per esami, in forma associata fra l’A.P.S.P. “Don Giuseppe Cumer” di Vallarsa e l’A.P.S.P. “Ubaldo Campagnola” di Avio, per la copertura di:

  • n. 6 posti a tempo pieno (36 ore settimanali)
  • di cui n. 2 (due) posti riservati per militari delle forze armate, nella figura professionale di OPERATORE SOCIO SANITARIO;
  • A.P.S.P. “don Giuseppe Cumer” di Vallarsa n. 3 posti a tempo pieno: 36 ore settimanali di cui
    • n. 1 (uno) riservato per i militari delle forze armate
  • A.P.S.P. “Ubaldo Campagnola” di Avio n. 3 posti a tempo pieno 36 ore settimanali di cui
    • n. 1 (uno) riservato per i militari delle forze armate.

Le domande di ammissione al concorso dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 16 marzo 2018. Il bando di concorso e la domanda di ammissione possono essere scaricati dal sito internet www.apspvallarsa.it oppure cliccando qui. Qui, invece, potrei trovare e scaricare la domanda di partecipazione al concorso.
Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi alla A.P.S.P. “don Giuseppe Cumer” di Vallarsa – Ufficio Segreteria – telefono 0464/869145.

Trattamento giuridico economico

Il trattamento economico annesso a detto posto è il seguente:

Potrebbero interessarti
1 di 17
  • stipendio annuo iniziale di € 13.068,00;
  • assegno annuo di € 2.244,00;
  • indennità integrativa speciale di € 6.317,82;
  • assegno per il nucleo familiare, se ed in quanto spettante, nella misura di Legge;
  • tredicesima mensilità;
  • ogni altra competenza accessoria di Contratto; altri emolumenti previsti dagli accordi contrattuali vigenti.

Lo stipendio e gli assegni suddetti sono gravati delle ritenute previdenziali, assistenziali ed erariali, secondo le norme di legge. Gli importi sopra indicati si riferiscono ad un rapporto di lavoro a tempo pieno 36 ore settimanali e pertanto, per i posti a tempo parziale, gli stessi dovranno essere rapportati all’orario di lavoro svolto.

Requisiti per l’ammissione al Concorso

Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno stato membro dell’Unione Europea. Sono equiparati ai cittadini italiani, gli italiani non appartenenti alla Repubblica. Viene derogato il possesso del requisito sopra citato per i familiari di cittadini dell’Unione Europea, anche se cittadini di Stati terzi, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente e per i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di “rifugiato” ovvero dello status di “protezione sussidiaria”;
  • idoneità fisica all’impiego con esenzione da difetti che possono influire sul rendimento del servizio.
  • non essere stati destituiti o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • godimento dei diritti politici e civili attivi;
  • immunità da condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici, limitatamente alla durata della pena, o che, qualora comminate nel corso di un rapporto di lavoro già instaurato, potrebbero determinare la sanzione del licenziamento secondo quanto previsto dai contratti collettivi in vigore;
  • possesso, del seguente titolo di studio: Diploma di scuola media inferiore e attestato di qualifica professionale di Operatore Socio Sanitario
  • per i cittadini soggetti all’obbligo di leva, essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
  • età non inferiore ai 18 anni alla data di scadenza del bando.

Materie della prova di esame

Le prove d’esame si articoleranno in una prova scritta ed una orale sulle seguenti materie.
La prova scritta consisterà in quesiti a risposta aperta e/o domande a risposta chiusa a scelta multipla e/o l’analisi di casi pratici sui seguenti argomenti:

  • Principi e metodi assistenziali rivolti al soddisfacimento dei bisogni dell’anziano in RSA;
  • Tecniche ed interventi assistenziali di carattere sanitario e di primo soccorso;
  • La relazione professionale con il residente, la famiglia e l’équipe;
  • Etica professionale;
  • Elementi di dietologia;
  • Igiene ambientale nelle strutture residenziali per anziani;
  • Mobilizzazione;
  • Accompagnamento al morente;
  • Organizzazione del lavoro in équipe: caratteristiche degli strumenti e loro obiettivi con particolare riferimento al lavoro in RSA;
  • Approccio alla persona affetta da demenza e con disturbi del comportamento;
  • Nozioni in merito alle principali patologie dell’anziano;
  • Cenni riguardanti la salute e sicurezza negli ambienti di lavoro D.Lgs. 81/08 e ss.mm.
  • Normativa in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003)

Prova orale:

  • Materie della prova scritta;
  • Codice di comportamento;
  • Diritti e doveri del personale dipendente;
  • Padronanza adeguata della lingua italiana

Saranno ammessi alla prova successiva i candidati che avranno riportato nella prova già svolta una
votazione di almeno 21/30.

fonte apspvallarsa

Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Loading...