Il Risolutore.com
Come fare ? Guide dettagliate e consigli esaustivi

Concorso per 461 allievi marescialli in Guardia di Finanza

Concorso 461 Allievi Marescialli Guardia di Finanza. Anno Accademico 2017/18

Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

Concorso per 461 Allievi Marescialli Guardia di Finanza

loading…

Il Comando Generale della Guardia di Finanza ha indetto un concorso per titoli ed esami atto a individuare 461 Allievi Marescialli di Guardia di Finanza per l’anno accademico 2017/2018

Requisiti per partecipare al concorso Allievi marescialli

Appartenenti al Corpo della guardia di finanza che:

    1. non abbiano superato i 35 anni di età
    2. siano in possesso, alla data di scadenza del termine per
      la presentazione della domanda di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a corsi di laurea previsti dalle Universita’ statali o
      legalmente riconosciute. Possono partecipare anche coloro che, pur
      non essendo in possesso del previsto diploma, lo conseguano nell’anno
      scolastico 2016/2017;
    3. non abbiano demeritato durante il servizio prestato;
    4. non siano stati giudicati, nell’ultimo biennio, «non
      idonei» all’avanzamento;
    5. non siano gia’ stati rinviati, d’autorita’, dal corso
      allievi marescialli, ovvero da corsi equipollenti, della Guardia di
      finanza;

Cittadini italiani, anche se gia’ alle armi, che:

  • abbiano compiuto il 18° anno di eta’ e non abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno di eta’;
  • godano dei diritti civili e politici;
  • non siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  •  non siano stati ammessi a prestare il servizio civile
    nazionale quali obiettori di coscienza ovvero abbiano rinunciato a
    tale status
  • non siano, alla data dell’effettivo incorporamento,
    imputati o condannati per delitti non colposi, ne’ sottoposti a
    misura di prevenzione;
  • non si trovino, alla data dell’effettivo incorporamento,
    in situazioni comunque incompatibili con l’acquisizione o la
    conservazione dello stato di ispettore della Guardia di finanza;
  • siano in possesso delle qualita’ morali e di condotta
    stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria. L’accertamento di tale requisito viene effettuato d’ufficio dal Corpo della guardia di finanza;
  • non siano gia’ stati rinviati, d’autorita’, dal corso allievi marescialli, ovvero da corsi equipollenti, della Guardia di finanza;
  • siano in possesso, alla data di scadenza del termine per
    la presentazione della domanda di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi di laurea previsti dalle Universita’ statali o legalmente riconosciute. Possono partecipare anche coloro che, pur non essendo in possesso del previsto diploma, lo conseguano nell’anno scolastico 2016/2017.

Come presentare domanda per il Concorso Allievi Marescialli

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata esclusivamente mediante la procedura informatica disponibile sul sito www.gdf.gov.it. Dopo averla compilata il candidato dovrà inoltrarla scegliendo una delle seguenti modalita’:

  • SPID, sistema pubblico per la gestione dell’identita’ digitale: I Candidati che optano per questa modalità devono conservare il «numero di protocollazione» e l’ulteriore «codice alfanumerico» generato automaticamente dal sistema e riportato in corrispondenza dello spazio riservato alla firma della domanda di partecipazione cosi’ accettata e fornirli, ove richiesto, in sede di prima prova concorsuale
  • PEC, posta elettronica certificata: I Candidati che intendono optare per questa modalità devono inviare direttamente mediante PEC all’indirizzo del Centro di reclutamento concorsoAM.istanze@pec.gdf.it l’istanza generata, senza stamparla, unitamente a copia fronte/retro del proprio documento di riconoscimento in corso di validita’. Il «numero di protocollazione» della domanda dovra’ essere esibito, ove richiesto, in sede di prima prova concorsuale. La relativa ricevuta di accettazione della PEC dovrà’ essere, altresì, conservata per tutta la durata del concorso.

I militari già in forza al Comando generale dovranno inoltrare copia della domanda al Quartier generale. 

Le domande di partecipazione  possono essere annullate, modificate o integrate entro il termine previsto per la presentazione delle stesse, utilizzando le medesime modalita’ previste nei precedenti commi.L’ammissione con riserva deve intendersi fino all’ammissione al corso di formazione.

 

 

 

Diario d’esame Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza

Lo svolgimento del concorso prevede:

Prova preliminare – questionari a risposta multipla

  • I candidati, che abbiano presentato domanda di partecipazione al concorso e non abbiano ricevuto comunicazione alcuna di esclusione, sosterranno la prova preliminare, consistente in domande dirette ad accertare le abilita’ linguistiche, orto grammaticali e sintattiche della lingua italiana, a partire dal 2 maggio 2017. 2. La sede, l’elenco dei candidati, il calendario e le modalità’ di svolgimento della suddetta prova saranno resi noti, a partire dal 21 aprile 2017, mediante avviso pubblicato nel sito internet www.gdf.gov.it

Prova scritta di composizione italiana

I candidati ammessi alla prova scritta, senza attendere alcuna convocazione, sono tenuti a presentarsi alle ore 8,00 del giorno 30 maggio 2017, nella sede che sara’ resa nota. La prova scritta, della durata di sei ore, consiste nello svolgimento di una prova di composizione italiana unica per tutti i candidati.

Superati queste prime due prove saranno condotti accertamenti dell’idoneita’ psico-fisica, dell’idoneità’ attitudinale e prova orale di cultura generale.

 

 


Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Loading...