Il Risolutore.com
Come fare ? Guide dettagliate e consigli esaustivi

Comprare criptovalute o operarare con i CFD ? Qual’è la scelta migliore ?

Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

Quando si fà trading di criptovalute (Bitcoin, Ethereum, etc…) è possible scegliere che tipo di investimento effettuare:

  • affidarsi a un operatore di servizi finanziari (Plus500, eToro, …)
  • acquistare effettivamente la criptovaluta. (Coinbase)

Scegliere il modo giusto di effettuare trading di criptovaluta è il primo passo per poter ottenere migliori probabilità di successo nell’investimento.

CFDCompra / Vendi
Indicato per scambiBreve/Brevissimo peridoLungo termine
Moltiplicatorex3 – x25nessuno
Stop Loss and Take Profitdisponibiledisponibile

 

Come acquistare criptovalute con i CFD

Operare con i CFD non implica l’acquisto vero e proprio di criptovaluta, ma, il trader ha la possibilità di “scommettere” sulla quotazione futura della valuta acquistata. Il termine CFD, infatti, è l’acronimo inglese di “Contract for Difference” ovvero, tradotto letteralmente, “Contratto per la differenza”. Che significa ? Significa che l’investitore immobilizza il suo denaro e realizzerà profitto/perdite in base alla differenza di prezzo tra il momento in cui viene aperta la posizione e il momento in cui la stessa viene chiusa.

Potrebbero interessarti
1 di 2

Alcuni credono che il trading con CFD possa risultare più profittevole per le operazioni nel breve/brevissimo periodo, ma va detto che la natura speculativa ed altamente volatile delle criptovalute, può portare a repentini balzi e variazioni di quotazioni di mercato tali da produrre guadagni o perdite repentine.

L’utilizzo dei CFD è anche associato alla possibilità di utilizzare un moltiplicatore. Acquistando/vendendo criptovaluta (ad esempio da Coinbase), l’investitore può acquistare esclusivamente l’esatto corrispettivo della valuta (ai tassi di mercato) e conservarlo nel proprio wallet. I CFD, invece, offrono la possibilità di usare un moltiplicatore che può essere scelto dall’investitore e può consentire di effettuare operazioni su posizioni maggiori rispetto al denaro effetivamente a disposizione (questo moltiplica sia la possibilità di guadagni, ma anche di perdite). Ad esempio, se decidi di fare un investimento con CFD di 100€ con un moltiplicatore x10, hai la possibilità di operare su posizioni per 1000€. Questa possibilità è da usare con estrema cautela in quanto la natura volatile delle quotazioni può portare alla perdita totale del capitale investito.

Come acquistare “materialmente” criptovaluta

Comprare e vendere criptovalute (non con i CFD) è di prassi associato con il medio/lungo periodo: “compra e conserva” è la parola d’ordine tra tutti coloro che hanno intenzione di investire in criptovalute. Ed è anche facile capirne il motivo. La crescita di Bitcoin e Ethereum (o di qualsiasi altra criptovaluta) è apprezzabile nell’arco di più settimane, se non mesi. Questo tipo di operazione non prevede l’utilizzo dei moltiplicatori, come per i CFD, e implica rischi sostanzialmente inferiori. E’ praticamente impossibile, per chi decide di investire, perdere tutto il denaro … a meno che la quotazione non arrivi a 0€. Per acquistare “materialmente” Bitcoin, Ethereum o Litecoin, clicca qui

Come sempre per gli investimenti, non c’è una risposta univoca su quale sia lo strumento migliore per guadagnare con le critpovalute. Sicuramente possiamo affermare che acquistando e non operando a margine (CFD) ci sono rischi decisamente inferiori.

Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Loading...

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?