Il Risolutore.com
Come fare ? Guide dettagliate e consigli esaustivi

Comprare criptovalute o operarare con i CFD ? Qual’è la scelta migliore ?

Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

Quando si fà trading di criptovalute (Bitcoin, Ethereum, etc…) è possible scegliere che tipo di investimento effettuare:

  • affidarsi a un operatore di servizi finanziari (Plus500, eToro, …)
  • acquistare effettivamente la criptovaluta. (Coinbase)

Scegliere il modo giusto di effettuare trading di criptovaluta è il primo passo per poter ottenere migliori probabilità di successo nell’investimento.

CFDCompra / Vendi
Indicato per scambiBreve/Brevissimo peridoLungo termine
Moltiplicatorex3 – x25nessuno
Stop Loss and Take Profitdisponibiledisponibile

 

Come acquistare criptovalute con i CFD

Operare con i CFD non implica l’acquisto vero e proprio di criptovaluta, ma, il trader ha la possibilità di “scommettere” sulla quotazione futura della valuta acquistata. Il termine CFD, infatti, è l’acronimo inglese di “Contract for Difference” ovvero, tradotto letteralmente, “Contratto per la differenza”. Che significa ? Significa che l’investitore immobilizza il suo denaro e realizzerà profitto/perdite in base alla differenza di prezzo tra il momento in cui viene aperta la posizione e il momento in cui la stessa viene chiusa.

Potrebbero interessarti
1 di 2

Alcuni credono che il trading con CFD possa risultare più profittevole per le operazioni nel breve/brevissimo periodo, ma va detto che la natura speculativa ed altamente volatile delle criptovalute, può portare a repentini balzi e variazioni di quotazioni di mercato tali da produrre guadagni o perdite repentine.

L’utilizzo dei CFD è anche associato alla possibilità di utilizzare un moltiplicatore. Acquistando/vendendo criptovaluta (ad esempio da Coinbase), l’investitore può acquistare esclusivamente l’esatto corrispettivo della valuta (ai tassi di mercato) e conservarlo nel proprio wallet. I CFD, invece, offrono la possibilità di usare un moltiplicatore che può essere scelto dall’investitore e può consentire di effettuare operazioni su posizioni maggiori rispetto al denaro effetivamente a disposizione (questo moltiplica sia la possibilità di guadagni, ma anche di perdite). Ad esempio, se decidi di fare un investimento con CFD di 100€ con un moltiplicatore x10, hai la possibilità di operare su posizioni per 1000€. Questa possibilità è da usare con estrema cautela in quanto la natura volatile delle quotazioni può portare alla perdita totale del capitale investito.

Come acquistare “materialmente” criptovaluta

Comprare e vendere criptovalute (non con i CFD) è di prassi associato con il medio/lungo periodo: “compra e conserva” è la parola d’ordine tra tutti coloro che hanno intenzione di investire in criptovalute. Ed è anche facile capirne il motivo. La crescita di Bitcoin e Ethereum (o di qualsiasi altra criptovaluta) è apprezzabile nell’arco di più settimane, se non mesi. Questo tipo di operazione non prevede l’utilizzo dei moltiplicatori, come per i CFD, e implica rischi sostanzialmente inferiori. E’ praticamente impossibile, per chi decide di investire, perdere tutto il denaro … a meno che la quotazione non arrivi a 0€. Per acquistare “materialmente” Bitcoin, Ethereum o Litecoin, clicca qui

Come sempre per gli investimenti, non c’è una risposta univoca su quale sia lo strumento migliore per guadagnare con le critpovalute. Sicuramente possiamo affermare che acquistando e non operando a margine (CFD) ci sono rischi decisamente inferiori.

Iscriviti alle notifiche ! Sarai sempre aggiornato !!!

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Loading...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More